Come trovare lavoro in aziende Svizzere

lavorare in svizzera italiana

In Italia la crisi del lavoro ormai è conosciuta, per questo motivo tanti italiani cercano altre soluzioni come cercare il lavoro in altri paesi europei.

Uno di questi paesi è la Svizzera, dove tra l’altro la busta paga è molto alta rispetto ad altre nazioni ma per lavorare lì c’è bisogno di ottenere il permesso di soggiorno.

La Svizzera è ritenuto un paese prospero e con il tasso di disoccupazione bassissimo, un punto a favore sono le tasse;molto inferiori rispetto all’Italia se si decide di aprire un’attività propria.

Tra banche e industrie di cioccolato, si fanno sempre più largo le industrie del terziario e del secondario.

C’è da dire però che vivere in Svizzera è molto costoso, per le persone che vanno in cerca di lavoro è consigliabile abitare in Italia.

In Svizzera si parla italiano, francese e tedesco.

Se non si conosco molto le lingue è meglio concentrare l’area della ricerca del lavoro nel Canton Ticino dove si parla esclusivamente l’italiano.

 

Questione di permesso

 

Se trovare un lavoro in Svizzera si potrae per più di 3 mesi,bisogna richiedere un permesso all’autorità di altri mesi aggiuntivi.

Se non si riesce a trovare il lavoro c’è la possibilità di farsi dare fino ad 1 anno di permesso.

A chi ha un lavoro della durata di meno di un’anno, il permesso sarà della durata del contratto di lavoro.

Gli italiani che continuano a vivere in Italia ma svolgono il lavoro in Svizzera dovranno richiedere il permesso frontaliero ma richiede che almeno 1 giorno alla settimana il lavoratore deve ritornare al suo domicilio estero.

 

Come cercare lavoro

 

Per trovare lavoro in Svizzera ci si può affidare al sito dell’autorità federale del mercato del lavoro.

Tramite questo sito si accede ad un portale dove ci si può trovare indirizzi, numeri telefonici e indirizzi email di uffici di collocamento.

Inoltre si trovano tantissimi siti web che pubblicano annunci, da ricordare che ogni cantone svizzero ha i propri centri per il lavoro.

Bisogna essere costanti nella ricerca, fare colloqui, mandare curriculum sia online che di persona e come in Italia ci si può affidare alle agenzie che faranno da tramite con l’azienda.

 

Contratti di lavoro

 

Sul sito dell’autorità svizzera troverete tutte le informazioni che riguardano i contratti, assicurazione, ferie, diritti dei lavoratori ecc……

I contratti sono quasi tutti a tempo indeterminato anche se i datori hanno facilità nel licenziare.

 

Pro e contro

 

come cercare lavoro in svizzeraI pro del lavorare in Svizzera sono gli stipendi alti rispetto a quelli italiani, buona qualità di vita, più possibilità di trovare lavoro per il titolo di studio che si è conseguito.

Non meno importante le tasse basse.

I contro è il costo alto della vita in molti paesi svizzeri,per questo è più conveniente fare avanti e indietro dall’Italia.

Ovviamente se si decide di rimanere a vivere in Italia è meglio abitare vicino al confine con la Svizzera per non avere costi in più per il viaggio di andata e poi ritorno.

L’importante detto tutto questo è che bisogna essere molto determinati e convinti per intraprendere la ricerca del lavoro in Svizzera, anche se ci vuole sempre un pizzico di fortuna nel trovare quello giusto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *